Ci sono alcune cose che fanno subito festa, fra queste per me, il vino e la torta. E questa torta contiene vino quindi la considero la torta delle celebrazioni per eccellenza.

Siamo in autunno ed è ora di festeggiare il raccolto, l’abbondanza che la natura ci ha regalato per tutta l’estate e l’inizio dell’autunno e i sapori che sprigiona questa torta rispecchiano la stagione e i suoi colori. 

Trovo che cucinare sia un rituale molto potente: l’alchimia degli ingredienti, le diverse intensità dei movimenti, i profumi che evocano ricordi, i sapori che risvegliano il corpo. 

Enjoy!

La torta della vigna

Ingredienti:

500 gr farina (io mi faccio ogni volta un mix diverso sanno farine integrali e 00)

2 cucchiaini di lievito

1/2 cucchiaino di bicarbonato di soda

3/4 cucchiaino sale

340 gr zucchero

175 gr burro a temperatura ambiente (+ quello per ungere lo stampo)

75 ml olio di oliva

2 cucchiaini di buccia di limone grattugiata

2 cucchiaini di buccia di arancia grattugiata

1 cucchiaino di vaniglia (o i semi di mezzo bacello)

4 uova

450 ml di Moscato a temperatura ambiente

100 gr di acini di uva lavati e tagliati a metà (per comodità sarebbe meglio togliere i semini)

Per la guarnizione:

70 gr di burro

70 gr di zucchero

100 gr di acini di uva (come sopra)

Procedimento:

Mettere a scaldare il forno ventilato a 190°C poi ungere e infarinare lo stampo della torta (consiglio di usare quello per ciambelle altrimenti il rischio è che la parte centrale non riesca a cuocersi bene).

Mescolare in una ciotola la farina, il lievito, il bicarbonato e il sale.

Mettere in una ciotola capiente lo zucchero e sbatterlo a velocità media con il burro, l’olio d’oliva, le bucce grattugiate e la vaniglia per due minuti (o finché non risulta morbido).

Aggiungere un uovo alla volta e poi ridurre la velocità al minimo.

Aggregare un terzo del mix secco (farina, lievito, ecc) poi versare metà del vino, aggiungere un altro terzo e l’altra metà di vino, per poi concludere con l’ultimo terzo del mix.

Una volta mescolato bene il tutto versare nello stampo e cospargere la superficie con l’uva.

Mettere nel forno e cucinare per 20 minuti.

Mentre la torta è nel forno preparare la guarnizione mettendo in una ciotola il burro e lo zucchero e sbatterli fino a formare una pasta.

Dopo i primi venti minuti di cottura estrarre velocemente la torta e spargere la guarnizione sopra a pezzetti, seguita dagli acini di uva.

Rimettere la torta in forno e abbassare la temperatura a 160°C. Lasciar completare la cottura per altri 35/40 minuti.

L’odore è delizioso ma ricordatati di lasciarla raffreddare una mezz’oretta prima di assaggiarla.

 

 

 

 

Photo by Alice Mosanghini  

 

 

 

Pin It on Pinterest